Anche le piccole e medie aziende possono usufruire di un maxi sconto sugli oneri di sistema elettrico

Un breve estratto

“A gennaio 2018 è entrata in vigore la riforma delle imprese energivore, la quale, tra le principali novità, ha abbassato la soglia di consumo minimo per l’accesso all’agevolazione. Come viene dimostrato nell’articolo, ciò comporta un notevole ampliamento del bacino di utenza potenziale dell’incentivo. Da un’analisi statistica sviluppata a partire dall’elenco delle imprese che hanno inoltrato la domanda per accedere all’elenco 2018 risulta che la nuova agevolazione è stata richiesta soprattutto da aziende medio-piccole (fatturato inferiore a € 30 milioni) e che, per tali imprese, l’agevolazione media consiste in circa il 15% dei costi energetici. Visto che il 30 settembre era la data prevista per la riapertura del portale per l’inoltro della domanda relativa al 2019 e ulteriori aziende avranno i requisiti necessari per accedervi, diventare un’impresa energivora è un’interessante opportunità per diminuire i costi energetici e ridurre il gap competitivo con i concorrenti esteri.

  • Autori: Dott. Ing. Dario Fusco – Strutture Energia; Prof. Davide Chiaroni – Politecnico di Milano; Prof. Marco Marengo – University of Brigthon

  • Rivista: Consulente Immobiliare – Gruppo Sole 24 Ore

  • Data Pubblicazione: Ottobre 2018